AD Ports Group raggiunge una pietra miliare nella costruzione del porto Khalifa di CMA Terminals

AD Ports Group ha installato il primo blocco da 90 tonnellate per la banchina del nuovo porto di CMA Terminals Khalifa, segnando la pietra miliare dello sviluppo con una cerimonia speciale.

Annunciato a settembre 2021, lo sviluppo del nuovo terminal è sulla buona strada con una spesa in conto capitale prevista di 3,3 miliardi di AED. Il terminal dovrebbe essere operativo nella prima metà del 2025 e sarà gestito da una joint venture di proprietà di CMA Terminals (posseduta al 70%), una sussidiaria del colosso mondiale dei trasporti e della logistica CMA CGM, e AD Ports Group (posseduta al 30% ). AD Ports Group sta sviluppando un'ampia gamma di infrastrutture di supporto marittimo per il terminal, che fornirà a CMA CGM un nuovo hub regionale.

Dirigenti senior di AD Ports Group, CMA CGM e contraente marittimo NMDC hanno partecipato alla cerimonia, dove hanno firmato il blocco e guardato che veniva messo in atto tramite una gru marina.

Terminal CMA Porto di Khalifa

Quando il muro della banchina sarà completo, il blocco firmato sarà uno degli oltre 6 nella tasca della banchina profonda 000 metri e ospiterà le più grandi navi portacontainer del mondo. Altre strutture in fase di sviluppo includono un frangiflutti offshore staccato di 19 metri, una piattaforma ferroviaria completamente costruita e 3 m² di terminal.

Quando sarà pronto, il nuovo terminal avrà una capacità iniziale di 1,8 milioni di TEU, sarà completamente integrato con Etihad Rail e migliorerà significativamente la connettività e la posizione del porto di Khalifa come gateway chiave per la regione.

Saif Al Mazrouei, Managing Director – Ports Cluster, AD Ports Group, ha dichiarato: “La giornata di oggi segna un momento chiave nello sviluppo del nuovo terminal del porto di Khalifa, che porterà a un aumento dei volumi commerciali e all'aggiunta di nuovi collegamenti commerciali con altre aziende leader . porti, rilanciando l'economia degli Emirati Arabi Uniti. La scala di questo muro di banchina di 1 metri è indicativa dell'ambizione di questo progetto che creerà un importante hub per CMA CGM, uno dei leader nel trasporto marittimo e nella logistica, supportato da tecnologia e servizi di punta.

“Con l'arrivo di CMA CGM, il porto di Khalifa ora fornisce hub per tre delle prime quattro compagnie di navigazione del mondo, consolidando la nostra posizione di principale facilitatore del commercio, della logistica e dell'industria. »

Michael Lund Hansen, CEO di CMA Terminals Khalifa Port, ha dichiarato: "Questo è un momento importante per la nostra azienda e i nostri partner, poiché il lavoro continua per sviluppare questo nuovo terminal, che amplierà la rete di spedizione e logistica del nostro gruppo. Nella regione. Khalifa Port è un hub globale leader che supporta i flussi commerciali da e verso Abu Dhabi. Con il nostro nuovo terminal e i servizi di linea che attirerà, il porto di Khalifa vedrà una maggiore connettività ai mercati globali e lo sviluppo di strutture logistiche multimodali e infrastrutture portuali avanzate.

David Gatward, Direttore dell'ingegneria e dei servizi tecnici, AD Ports Group, ha dichiarato: “Abbiamo fatto grandi passi avanti nello sviluppo del porto di CMA Terminals Khalifa, come evidenziato dalla cerimonia di oggi. A parte l'inizio dei lavori di costruzione del muro di banchina, sono sulla buona strada altri lavori marittimi in corso, tra cui la bonifica del nuovo terminal, la realizzazione di un nuovo bacino portuale e di una diga foranea staccata. Di recente è stato inoltre aggiudicato l'appalto per la progettazione e realizzazione di una cabina a 33 kV. Lo sviluppo e l'espansione in corso del terminal aumenteranno la nostra capacità di movimentazione dei container e miglioreranno l'efficienza operativa. »

Il porto di Khalifa è uno dei porti tecnologicamente più avanzati al mondo, con il primo sistema di trasporto autonomo di camion in Medio Oriente, gru di stoccaggio automatizzate, droni aerei, sistema sensoriale a 360 gradi e un sistema operativo terminal automatizzato.

È stato classificato tra i primi cinque del World Container Port Performance Index (CPPI), sviluppato dalla Banca Mondiale e da S&P Global Market Intelligence.

comunicato stampa

Ultime notizie sulle spedizioni