Provenza-Alpi-Costa Azzurra: una regione con un grande potenziale

Sede della seconda città più popolosa della Francia, la regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra è sicuramente una delle più promettenti in diverse aree. Questa regione in gran parte bagnata dal Mar Mediterraneo ha molti vantaggi e potenzialità che ne garantiscono il successo. Panoramica dei fattori che fanno della Provenza-Alpi-Costa Azzurra un'area ad altissimo potenziale.

Attività nautiche in costante aumento

Molte attività scandiscono la vita quotidiana degli abitanti della regione e dei turisti che vi soggiornano. Eccone alcuni.

Rafting in mare

Il rafting è un'attività ancora sconosciuta al grande pubblico, ma già molto presente nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. È uno degli sport acquatici più adatti agli amanti dell'avventura e del brivido. 

La Provenza-Alpi-Costa Azzurra ospita numerosi luoghi favorevoli alla pratica di questo sport. Gli esempi includono Cap d'Antibes, le isole di Lérins e Cap d'Ail. Per le persone che preferiscono la pace e la tranquillità nell'entroterra, è anche possibile provare rafting nel Verdon con Haute Provence Outdoor, uno dei tanti campeggi della regione.

Surf in foil elettrico

Il surf foil elettrico (meglio noto come e-foil o foil elettrico) è un tipo di surf che ti permette di "volare" sopra l'acqua.

Nei comuni di Cannes e Nizza, questa attività sportiva in mare è abbastanza presente e le condizioni per praticarla sono tutte soddisfatte. Esperti del settore sono presenti durante le sessioni di scivolamento, il che rende la pratica di questa attività sicura e ancora più piacevole.

Immersioni in subacquea

La regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra è conosciuta principalmente per la bellezza dei fondali del Mediterraneo che offre. Non sorprende quindi che le immersioni subacquee siano una delle attività praticate lì da decenni.

Con la presenza di un gran numero di strutture specializzate nel settore delle immersioni subacquee a scopo turistico, i turisti hanno un facile accesso ai fondali. Alcuni luoghi come la costa del Var e la Costa Azzurra sono luoghi perfetti in Provenza-Alpi-Costa Azzurra per la pratica delle immersioni subacquee.

Turismo balneare: un'economia blu

Il turismo balneare e l'intera economia che lo circonda costituiscono una parte significativa dell'economia della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Questo motore di crescita economica, tuttavia, fa molto affidamento sull'ambiente naturale che serve ad attrarre turisti.

La conservazione sostenibile delle risorse marittime in Provenza-Alpi-Costa Azzurra contribuisce quindi notevolmente allo sviluppo dell'economia blu, creando al contempo molti posti di lavoro. Le mitiche spiagge della Costa Azzurra sono vere e proprie galline dalle uova d'oro capitalizzate per il benessere delle popolazioni locali.

Dal lato della domanda, turisti e avventurieri non mancano mai di fare il viaggio alle spiagge della regione. Questo successo è fortemente rafforzato anche dall'organizzazione di eventi mondiali emblematici come l'imperdibile Festival di Cannes. I vertici e i gestori della regione hanno quindi potuto sfruttare al meglio la risorsa sostenibile che è l'accesso al mare.